Spaghetti o pasta all’assassina

La tradizione barese

Ingredienti: per 4 persone

360 gr. di spaghetti

850 ml. di passata di pomodoro

4 spicchi d’aglio

peperoncino q.b.

olio evo q.b

sale fino q.b

1. Mettete in un pentolino 3 mestoli di passata di pomodoro con altrettanta acqua e portate a lieve bollore.

2. In un tegame mettete la parte rimanente della passata, un filo d’olio e un pizzico di sale fino e lasciatela cuocere come un normale sugo finchè non si addenserà bene.

3. In una padella o un wok mettete gli spaghetti (crudi) e lasciateli tostare bene, aggiungete un pò d’olio, l’aglio, il peperoncino e non appena cominceranno a soffriggere copriteli con 2 mestoli abbondanti del sugo diluito con acqua. (L’aglio e il peperoncino potete aggiungerli interi se volete toglierli successivamente o tritati per lasciarli come condimento del piatto)

4. Gli spaghetti cominceranno ad ammorbidirsi lentamente, smuoveteli e continuate ad aggiungere poco per volta tutto il sugo diluito, a quel punto togliete l’aglio e il peperoncino.

5. Adesso aprite gli spaghetti creando un vuoto al centro del wok e versate un paio di mestoli di sugo denso, poco per volta portate la pasta verso il centro muovendola delicatamente. Ripetete questa operazione finchè non avrete messo tutto il sugo e finchè gli spaghetti non vi sembreranno cotti.

6. A questo punto aggiustate di sale e lasciateli cuocere senza temere che si bruci tutto.

7. Il risultato finale sarà una spaghettata al dente, saporita, croccante e bruciacchiata. Servite subito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...